Nota: Sebbene le nostre guide più popolari siano state tradotte in italiano, alcune guide sono disponibili solo in inglese.

La CCPA e Squarespace

La California Consumer Privacy Act, o CCPA, è una legge a tutela della privacy dei dati personali della California in vigore dal 1° gennaio 2020. La CCPA disciplina il modo in cui determinate aziende possono utilizzare le informazioni personali dei californiani. Se hai visitatori o clienti che risiedono in California, usa questa guida per informarti sul modo in cui Squarespace può aiutarti a rispettare le normative e su ciò che dovresti sapere in qualità di proprietario di un sito Squarespace.

Nota: Questa guida è disponibile come risorsa, ma non deve essere utilizzata o considerata una prova dal punto di vista legale. In base ai nostri Termini di Servizio, Squarespace non fornisce consulenza o consigli su leggi o requisiti applicabili al tuo sito o alla tua attività.

Informazioni sulla CCPA

La mia azienda è interessata dalla CCPA?

Nel caso in cui la tua azienda operi nello stato della California e una delle seguenti condizioni è vera, essa sarà soggetta alla CCPA:

  • L'azienda ha un fatturato lordo annuo di oltre 25 milioni di dollari.
  • L'azienda acquista, riceve, vende o condivide i dati personali di oltre 50.000 consumatori, famiglie o dispositivi per finalità di marketing a scopo commerciale.
  • L'azienda trae il 50% o più del fatturato annuo dalla vendita di dati personali dei consumatori.

Quali sono i diritti dei consumatori ai sensi della CCPA?

Se sei un consumatore residente in California, la CCPA ti dà il diritto di sapere o di richiedere:

  • Se vengono raccolti dati su di te.
  • Le tipologie e le specifiche informazioni personali che un'azienda ha raccolto su di te.
  • Le fonti da cui sono state raccolte le informazioni personali.
  • Le finalità per le quali tali informazioni personali vengono utilizzate.
  • Le eventuali terze parti a cui l'azienda vende le tue informazioni personali.
  • Di non vendere le tue informazioni personali, se l'azienda attua tale pratica
  • Di eliminare le tue informazioni personali.

Cosa si intende per informazioni personali?

Ai sensi della CCPA, per informazioni personali si intendono tutti i dati che identificano, si riferiscono, descrivono, possono essere associati, o potrebbero ragionevolmente essere collegati, direttamente o indirettamente, con un particolare consumatore o nucleo familiare. Questa definizione generale comprende non solo informazioni personali tradizionali, ad esempio, date di nascita, nomi, indirizzi fisici, indirizzi e-mail, ma anche dati relativi alla posizione, dati biometrici, informazioni finanziarie e altro ancora.

Cosa sta facendo Squarespace per prepararsi alla CCPA?

Per prepararci alla CCPA, in previsione del gennaio 2020, stiamo attingendo alle risorse e alle azioni che abbiamo intrapreso in vista del GDPR. Nello specifico, stiamo esaminando:

  • Le modalità di raccolta, archiviazione e utilizzo dei dati relativi ai nostri clienti e per conto dei nostri clienti.
  • I nostri contratti e rapporti con partner e fornitori per garantire il rispetto della CCPA.
  • I nostri Termini di servizio, la nostra Informativa sulla privacy e altri termini, politiche e avvisi per garantire la conformità con la CCPA.
  • I nostri prodotti e servizi, affinché sia possibile garantire ai nostri clienti il rispetto degli obblighi previsti dalla CCPA.

In che modo Squarespace mi aiuta ad adeguarmi alla CCPA?

Di norma, utilizziamo i cookie per il funzionamento del sito e per raccogliere i dati sui visitatori, indicati nel tuo account per ciascuno dei tuoi siti Web, ai fini di Squarespace Analytics. Per consentirti di adeguarti alla CCPA, è possibile:

Puoi anche pubblicare i tuoi termini legali o le tue informative sulla privacy. Ad esempio, puoi:

Per informazioni su come aggiungere questi elementi al tuo sito, visita Condividere politiche e termini sul sito.

Procedure consigliate CCPA per i siti Squarespace

Sebbene non possiamo fornire consulenza legale, di seguito alcune procedure consigliate che ti aiuteranno a garantire la conformità alla CCPA. In caso le tue domande non fossero affrontate in questo documento, dovrai rivolgerti a un esperto in materia di privacy.

Audit delle informazioni personali

Controlla il tuo sito e cerca eventuali aree in cui vengono raccolte informazioni personali, tenendo presente la definizione di informazioni personali della CCPA. Prendi in considerazione queste domande:

  • Raccogli informazioni personali sul tuo sito, utilizzando servizi di terze parti come Google Analytics o Mailchimp? In tal caso, dovrai consultare le informative sulla privacy di tali servizi.
  • Scarichi o esporti dati dal tuo sito in un altro sistema?
  • Combini le informazioni personali raccolte con altre fonti di dati?

Creare (o aggiornare) l'Informativa sulla Privacy

Dopo aver identificato le modalità di raccolta e di utilizzo delle informazioni personali, la CCPA stabilisce che occorre indicare precise informazioni agli utenti di cui si raccolgono e si utilizzano tali informazioni. La pubblicazione di un'informativa sulla privacy offre ai visitatori un quadro più chiaro sull'utilizzo delle loro informazioni personali. Valuta l'opportunità di creare una pagina di Informativa sulla privacy sul tuo sito per chiarire:

  • Le informazioni che raccogli.
  • Perché raccogli tali informazioni.
  • Con chi condividi tali informazioni.
  • Per quanto tempo conserverai le informazioni archiviate.
  • Se venderai queste informazioni.
  • Altre informazioni richieste in base alla CCPA.

Per ulteriori suggerimenti, consulta i seguenti messaggi campione per l'informativa sulla privacy del tuo sito Squarespace.

Ulteriori informazioni sulla CCPA

Per maggiori informazioni, consulta il sito Web della CCPA dello Stato della California. Nell'ottobre del 2019, l'ufficio del Procuratore generale della California ha presentato una proposta di legge in relazione alla CCPA, per consentire ai consumatori e alle imprese di comprendere i loro diritti e le loro responsabilità.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 5 su 5