Nota: Sebbene le nostre guide più popolari siano state tradotte in italiano, alcune guide sono disponibili solo in inglese.

Impostare le tasse in Squarespace Commerce

È possibile creare delle regole fiscali per i paesi, gli stati, le province e i codici postali degli Stati Uniti in cui si spediscono i prodotti. Questa guida illustra come inserire manualmente le regole fiscali del tuo negozio.

Per assistenza su IVA, tassa su beni e servizi e prezzi comprensivi di imposte, consulta Riscuotere l'IVA o la tassa su beni e servizi.

Nota: questa guida è disponibile come risorsa, ma non deve essere utilizzata o considerata in alcun modo come consulenza valida dal punto di vista legale o fiscale. In base ai nostri Termini di Servizio, Squarespace non fornisce consulenza o consigli su leggi o requisiti applicabili al tuo sito o alla tua attività. Se hai domande sulla riscossione delle imposte, puoi rivolgerti a un consulente fiscale.

Prima di iniziare

  • Puoi utilizzare questa risorsa utile per verificare le leggi sulla vendita nei diversi stati americani.
  • L'indirizzo di spedizione del cliente determina le tasse imponibili per l'acquisto di prodotti fisici.
  • Non è possibile impostare regole fiscali diverse in base al prodotto. 
  • L'indirizzo di fatturazione del cliente determina le tasse imponibili per gli acquisti di prodotti e servizi digitali, salvo acquisto contemporaneo di un prodotto fisico.
  • Gli acquisti di carte regalo non sono soggetti a imposte.

Passaggio 1 - Aggiungere le aliquote fiscali nazionali

È possibile aggiungere delle regole fiscali per i paesi in cui spedisci i prodotti. Per farlo:

  1. Nel Menu Home, clicca su Commerce, quindi su Imposte.
  2. Fai clic sull'icona + , quindi clicca su Seleziona paese.
  3. Seleziona un paese dal menu a discesa Paese o inizia a digitare per cercarne uno.
  4. Se hai selezionato gli Stati Uniti, clicca su Seleziona statoe aggiungi uno stato. Non è possibile creare una regola fiscale nazionale per gli Stati Uniti.
  5. Clicca su Avanti
  6. Per le regole fiscali non statunitensi, inserisci il nome dell'imposta. Questo appare al momento del checkout e nei riepiloghi e nelle notifiche degli ordini.
  7. Inserisci l'aliquota fiscale per questa posizione.
  8. Se devi addebitare l'imposta sulla spedizione, puoi attivare l'opzione Applica imposta sulla spedizione.
  9. Se devi addebitare l'imposta sui servizi, puoi attivare l'opzione Applica imposta sui servizi.
  10. Clicca su Salva per pubblicare le modifiche. 

Step 2 - Aggiungi le regole fiscali della provincia canadese

Per creare regole fiscali di provinciali per il Canada:

  1. Clicca su Aggiungi aliquota provinciale.

Add_Province_Rate.png

  1. Clicca su Seleziona una provincia e scegli la provincia.
  2. Inserisci l'aliquota provinciale dell'imposta sulle vendite.
  3. Se devi addebitare l'imposta sulla spedizione, puoi attivare l'opzione Applica imposta sulla spedizione.
  4. Se devi addebitare l'imposta sui servizi, puoi attivare l'opzione Applica imposta sui servizi.
  5. Puoi anche attivare l'opzione Visualizza in fattura come aliquota combinata.
  6. Clicca su Aggiungi.

Passaggio 3 - Aggiungere le regole fiscali locali (Stati Uniti)

Le regole fiscali locali possono essere applicate a un singolo codice postale o a un intervallo di codici postali di un singolo stato, in modo da poter definire regole fiscali conformi alle varie leggi fiscali vigenti all'interno di una singola area. Per farlo:

  1. Clicca su Aggiungi il CAP e l'aliquota fiscale.

Add_Zip_Rate.png

  1. Clicca su Intervallo di CAPCAP  e segui gli step successivi.

Le regole fiscali statali e locali si combinano. Ad esempio, se addebiti ai clienti dello stato di New York l'imposta sulle vendite al 10% e a quelli della città di New York l'imposta locale all'8%, i clienti che abitano nella città di New York pagheranno un'imposta sulle vendite complessiva del 18%. Per creare delle regole fiscali per i diversi stati con aliquote locali variabili, crea varie regole fiscali locali anziché crearne una sola.

Singolo CAP

Per aggiungere una regola fiscale per un singolo CAP:

  1. Clicca su CAP.
  2. Aggiungi il codice postale e l'aliquota fiscale.
  3. Fai clic su Salva.

Intervallo di CAP

Per aggiungere delle regole fiscali per una regione/un intervallo di CAP:

  1. Scegli l'Intervallo di CAP.
  2. Aggiungi il codice postale iniziale e finale e l'aliquota fiscale relativa a quella regione.
  3. Fai clic su Salva.

Modificare una regola fiscale

È possibile modificare o rimuovere una regola fiscale cliccando sulla regola nel pannello Imposte.

  • L'eliminazione di una regola fiscale nazionale comporta l'eliminazione di tutte le regole fiscali statali e locali a essa applicabili.
  • L'eliminazione di una regola fiscale statale comporta l'eliminazione di tutte le regole fiscali locali relative allo stato. 

Prezzi comprensivi di imposte (facoltativo)

Nel caso di prezzi comprensivi delle imposte, al momento del checkout, i clienti pagano il prezzo di listino del prodotto, senza dover aggiungere l'imposta sulle vendite. La percentuale del totale che viene destinata all'imposta sulle vendite dipende dal luogo in cui si trova il cliente e viene calcolata in fase di checkout.

Per abilitare questa opzione:

  1. Nel menu Home, fai clic su Commerce.
  2. Clicca su Imposte.
  3. Clicca sul menu a discesa sotto Scegli come aggiungere le imposte
  4. Seleziona Includi nel prezzo.
Suggerimento: puoi personalizzare le fatture per modificare le modalità di visualizzazione di imposte e prezzi.

Come vengono calcolate e indicate le tasse in un ordine

Dopo aver definito le regole, le imposte applicate a un ordine saranno visualizzate al checkout, dopo che il cliente avrà inserito il suo indirizzo. Le imposte si basano su:

  • L'indirizzo di spedizione, nel caso di acquisto di prodotti fisici
  • L'indirizzo di fatturazione, nel caso di prodotti e servizi digitali, salvo acquisto contemporaneo di un prodotto fisico

Se un cliente utilizza uno sconto, le imposte vengono calcolate sul prezzo scontato. Se si applicano più imposte (ad esempio, un'imposta statale e una locale), verranno addebitate entrambe, ma senza sommarsi.

Comprendere la causa South Dakota contro Wayfair Inc.

Negli Stati Uniti, il venditore di uno stato estero è tenuto a riscuotere le imposte sulle vendite a distanza ai clienti di un certo stato se l'attività di tale venditore crea un "legame" tra l'imposta sulle vendite e lo stato. Storicamente, con il termine legame si indicava una presenza fisica, temporanea o permanente, nello stato, fondata su definizioni di lunga data.

Il 21 giugno 2018, nell'ambito della causa South Dakota contro Wayfair Inc., la Corte Suprema degli Stati Uniti ha parzialmente ribaltato alcune sentenze precedenti, poiché ha stabilito che i venditori non appartenenti allo stato possono creare un legame tra le imposte sulle vendite anche senza una presenza fisica nello stato. Il rapporto di imposizione fiscale in assenza di presenza fisica sul territorio di un certo stato si riferisce ora alla mera presenza economica del venditore sul territorio.

Numerosi stati hanno reagito alla decisione della Corte Suprema approvando nuove leggi o riaffermando le attuali leggi fiscali sul nexus dell'imposta sulle vendite. La modalità con cui un venditore crea il nexus dell'imposta sulle vendite varia in base alle leggi del singolo stato.

Se vendi prodotti o servizi online, ti consigliamo di rivolgerti a un consulente fiscale per valutare il tuo obbligo di riscossione dell'imposta sulle vendite alla luce di queste nuove leggi. L'Internal Revenue Service fornisce un elenco di siti Web statali che forniscono maggiori informazioni sulle leggi fiscali di ogni stato in materia di imposte sulle vendite.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 197 su 752
Impostare le tasse in Squarespace Commerce