Nota: Sebbene le nostre guide più popolari siano state tradotte in italiano, alcune guide sono disponibili solo in inglese.
Verificare domini di terze parti per Email Marketing

Verificare il dominio per la tua email personalizzata è uno dei modi migliori per essere certi che le tue campagne non vengano contrassegnate come spam.

Una email personalizzata è un indirizzo email che corrisponde al tuo dominio. Ad esempio, se il tuo dominio è www.dominioesempio.com, potresti utilizzare un indirizzo email personalizzato come contatto@dominioesempio.com

Se hai registrato il tuo dominio attraverso Squarespace, viene automaticamente verificato.

Se hai acquistato il dominio da un provider di terze parti, puoi verificare il dominio in due modi:

  • Opzione 1 - Trasferire il dominio in Squarespace. Verrà automaticamente verificato in Campagne e-mail dopo essere stato trasferito.
  • Opzione 2 - Aggiungendo manualmente record di verifica alle impostazioni DNS del tuo dominio di terze parti.

In questa guida viene descritto come aggiungere record di verifica a un dominio di terze parti.

Suggerimento: dopo aver verificato un dominio per un indirizzo e-mail, è verificato per tutti gli indirizzi in tale dominio.

Step 1 - Trova i record di verifica

Dalla Dashboard di Campagne e-mail, clicca su Profilo mittente. Clicca sul profilo che desideri aggiornare, quindi clicca su Verifica dominio.

La finestra visualizzata contiene tre record che devi aggiungere alle tue impostazioni DNS. I record sono simili a questo, ma la colonna Data (Dati) può contenere testo leggermente diverso:

new_dns_verify.jpg

Step 2 - Aggiungi i record alle tue impostazioni DNS

In una nuova scheda o finestra di browser, accedi con il tuo account di dominio e trova l'area per la gestione delle tue impostazioni DNS. A seconda del provider, questa sezione può essere chiamata Impostazioni File Zona, Gestione Domini, Gestore Dominio, Gestione DNS o qualcosa di simile.

Qui crea tre nuovi record corrispondenti a quello che vedi in Squarespace. In Squarespace, per ogni record esiste un valore Tipo, Host e Dati. Le impostazioni DNS del tuo provider possono utilizzare etichette diverse, come Record anziché Tipo.

Primo record

Tipo (ossia Record)

Host (ossia Nome host o Alias)

Dati (ossia Punta a o Valore)

CNAME

squarespace._chiavedominio

squarespace-chiavedominio.squarespace-mail.com

Secondo record

Nota: Se appare un messaggio di errore quando inserisci questo record, unisci i tuoi record SPF.

Tipo (ossia Record)

Host (ossia Nome host o Alias)

Dati (ossia Punta a o Valore)

TXT

@

v=spf1 include:squarespace-mail.com ~all

Terzo record

Tipo (ossia Record)

Host (ossia Nome host o Alias)

Dati (ossia Punta a o Valore)

TXT

_DMARC

Copia e incolla il codice univoco sotto Dati nella terza riga

In base al tuo provider, la risoluzione completa dei tuoi record può richiedere fino a 72 ore. Per controllare lo stato, visita il profilo del mittente. Una volta verificato il dominio, appare il messaggio "Domain Settings Verified" (Impostazioni dominio verificate).

Le sezioni seguenti mostrano come aggiungere questi record alle impostazioni DNS per provider comuni. Se il tuo provider non è presente nell'elenco, contatta il relativo team di supporto per assistenza.

Verificare un dominio 1&1

  1. Vai a www.1and1.com e accedi al tuo Pannello di controllo.
  2. Clicca su Manage Domains (Gestisci Domini).
  3. Clicca accanto al tuo dominio e scegli DNS.
  4. Regola il filtro in alto nella schermata Display All Records (Visualizza tutti i Record).
  5. Above your existing records, click Add Record.
  6. Aggiungi il record CNAME, copiando e incollando i valori Host e Data (Dati) visualizzati in Squarespace, e clicca su Save (Salva). Controlla lo screenshot seguente per un esempio.
  7. Continua lo stesso processo per i due record TXT, assicurando che il tuo filtro sia ancora impostato su Display All Records (Visualizza tutti i Record) ogni volta.

Per altre domande, contatta il supporto 1&1.

1-and-1-CNAME.png

Verificare un dominio GoDaddy

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo godaddy.com.
  2. Accanto al tuo dominio, clicca su DNS.
  3. Clicca su Add (Aggiungi) nella parte inferiore della sezione Records (Record).
  4. Aggiungi il record CNAME, copiando e incollando i valori Host e Data (Dati) visualizzati in Squarespace, e clicca su Save (Salva). Controlla lo screenshot seguente per un esempio.
  5. Continua lo stesso processo per i due record TXT.

Per altre domande, contatta il supporto GoDaddy.

godaddy-CNAME.png

Verificare un dominio Google

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo domains.google.
  2. Accanto al tuo dominio, clicca sull'icona DNS.
  3. Scorri in basso fino a Custom resource records (Record risorse personalizzati).
  4. Aggiungi il record CNAME, copiando e incollando i valori Host e Data (Dati) visualizzati in Squarespace, e clicca su Add (Aggiungi). Controlla lo screenshot seguente per un esempio.
  5. Continua lo stesso processo per i due record TXT.

Per altre domande, contatta il supporto per domini Google.

google-domains-CNAME.png

Verificare un dominio Hover

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo hover.com.
  2. Click DNS.
  3. Click Add Record.
  4. Aggiungi il record CNAME, copiando e incollando i valori Host e Data (Dati) visualizzati in Squarespace, e clicca su Add Record (Aggiungi Record). Controlla lo screenshot seguente per un esempio.
  5. Continua lo stesso processo per i due record TXT.

Per altre domande, contatta il supporto Hover.

hover-CNAME.png

Verificare un dominio Namecheap

  1. Accedi al tuo account all'indirizzo namecheap.com.
  2. Clicca su Account e, quindi, su Domain List (Elenco Domini).
  3. Accanto al dominio, clicca su Manage (Gestisci).
  4. Clicca su Advanced DNS (DNS Avanzato).
  5. Clicca su Add New Record (Aggiungi Nuovo Record).
  6. Aggiungi il record CNAME, copiando e incollando i valori Host e Data (Dati) visualizzati in Squarespace, e clicca su Save All Changes... (Salva tutte le modifiche). Controlla lo screenshot seguente per un esempio.
  7. Continua lo stesso processo per i due record TXT.

Per altre domande, contatta il supporto Namecheap.

namecheap-CNAME.png

Risoluzione dei problemi di record SPF

Un record SPF è un record TXT con @ host che punta a un v=spf1.

Non riesco ad aggiungere un nuovo record SPF

Se il provider del tuo dominio non ti consente di aggiungere il record SPF perché un record SPF già esiste:

  1. Cerca nelle impostazioni DNS del tuo dominio personalizzato un record TXT con @ host che punta a un valore v=spf1. Questo è il tuo record SPF.
  2. Modifica questo record.
  3. Aggiungi include:squarespace-mail.com prima del tag finale -all, ~all o ?all .

Questo è un esempio, sebbene il layout possa essere diverso per il provider del tuo dominio:

merged-1.png

Le mie impostazioni DNS prevedono più record SPF

Se nel tuo Profilo Mittente appare un messaggio "Please merge your SPF records" (Unisci i tuoi record SPF), le impostazioni DNS del tuo dominio personalizzato contengono più record SPF. Questo può accadere se hai verificato il dominio con più servizi di marketing email.

Se le tue impostazioni DNS prevedono più record SPF, alcuni provider email rifiuteranno automaticamente la tua email. Per questo motivo, devi unire i record SPF per verificare il tuo dominio personalizzato per Email Marketing.

A ogni record SPF corrisponde una voce nel tuo pannello DNS. Ad esempio, se hai tre record SPF, potrebbe essere simile al seguente:

multiple-SPFs-1.png

Per unirli:

  1. Cerca nelle impostazioni DNS del tuo dominio personalizzato uno o più record TXT con @ host che punta a un valore v=spf1. Questi sono record SPF.
  2. Trova il record SPF con include:squarespace-mail.com. Questo è il record che conserverai.
  3. Nell'altro o negli altri record SPF, copia tutto quello che è compreso tra v=spf1 e il tag finale ~all, /all, o -all, ad esempio:

multiple-SPFs-2.png

  1. Incolla i dati copiati prima di include:squarespace-mail.com. Dovrebbe esserci uno spazio tra uno e l'altro.
  2. Controlla come finiscono gli altri record SPF. Se uno di loro termina in -all, modifica ~all alla fine del record SPF unito in -all. Altrimenti, lascia ~all. In questo esempio, dovresti lasciare ~all.
  3. Se il tuo provider non prevede il salvataggio automatico, salva le modifiche.
  4. Elimina gli altri record SPF (quelli che non includono squarespace) e salva di nuovo.

Di seguito come appare l'esempio precedente una volta terminato:

multiple-SPFs-3.png

Richiedi maggiore assistenza

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 19 su 28
Verificare domini di terze parti per Email Marketing