Nota: Sebbene le nostre guide più popolari siano state tradotte in italiano, alcune guide sono disponibili solo in inglese.

Controllare i record di collegamento del dominio

Nel caso rilevassimo che qualche record DNS non è stato impostato correttamente durante la procedura di collegamento del dominio, il controllo dei record DNS nel riquadro Domini mostrerà i record CNAME e/o A da correggere per garantire il corretto funzionamento del dominio.

In caso di errori o se il dominio non funziona dopo 72 ore dalla connessione, la causa potrebbe essere un errore di battitura o un record mancante. Il modo migliore per risolvere questi problemi è accedere con il tuo account di dominio e risolvere ciascun record errato, uno alla volta.

Guarda un video

Step 1 - Accedi alle Impostazioni DNS

Nel Menu principale, clicca su Settings (Impostazioni), quindi su Domains (Domini).

Puoi anche premere il tasto ? e ricercare Domains (Domini).

Se il dominio non è collegato correttamente, viene visualizzato con un'etichetta di colore rosso. Clicca sul dominio che desideri controllare.

click_incorrect_domain.png

Clicca su DNS Settings (Impostazioni DNS).

click_dns_settings.png

Step 2 - Identifica i record errati

Il riquadro Impostazioni DNS contrassegna qualsiasi record errato con l'etichetta rossa Record non trovato nella colonna Dati attuali.

Suggerimento: se vedi l'etichetta Non più supportato nella colonna Dati attuali, significa che stai utilizzando dei record di dominio obsoleti. Sebbene la maggior parte dei visitatori possa ancora accedere al sito attraverso un URL standard (che inizia con http://), i record non più supportati possono impedire ai visitatori di caricare il sito attraverso un URL protetto SSL (che inizia con https://). Per risolvere questo problema, accedi all'account di dominio e verifica che i record CNAME e A soddisfino i nostri attuali requisiti.

incorrect_records.png

Step 3 - Accedi con il tuo account di dominio

Accedi con il tuo account di dominio e scopri dove gestire le tue impostazioni DNS. A seconda del provider, questa può essere chiamata Zona Impostazioni File, Gestione DNS o qualcosa di simile.

Correggi l'errore mostrato per ciascun record. Per informazioni specifiche sul tuo provider, clicca su step by step. Puoi anche rivedere l'elenco completo di guide specifiche a seconda del provider.

login.jpg

Step 4 - Risolvi i record errati

Solitamente, i problemi di collegamento del dominio si verificano a causa di errori di battitura o di copia e incolla. Ti consigliamo di controllare ciascun record, carattere per carattere.

  • CNAME copiato in modo errato – Il codice CNAME univoco, che solitamente è il primo record aggiunto alle impostazioni del tuo provider, è una stringa di lettere e numeri. È consigliabile copiare e incollare il codice da questo pannello nelle impostazioni del provider per essere certi di inserire il codice correttamente. Se il codice inserito nelle impostazioni del provider non corrisponde, il dominio non potrà essere collegato.
  • Record A errati — Per collegare correttamente il tuo dominio con la maggior parte dei provider, devi creare quattro Record A che puntano ai quattro indirizzi IP. Se questi sono impostati in modo errato, il controllo DNS visualizzerà un errore accanto ai valori richiesti. Assicurati che siano presenti solo questi quattro Record A e di aver rimosso eventuali record aggiuntivi.
  • Altri errori di battitura —Gli errori di battitura sono la causa principale di problemi di collegamento. Errori come ext-csut.squarespace.com anziché ext-cust.squarespace.com con il tuo secondo CNAME, impediranno il corretto collegamento del tuo dominio.
Nota: i campi Host del tuo provider di dominio potrebbero visualizzare solo le informazioni che inserisci, ad esempio www, ma potrebbero anche visualizzare quei dati più il dominio principale, ad esempio, www.example.com. Entrambe le versioni sono corrette e non influenzeranno la connessione del tuo dominio.

Step 5 - Aggiorna

Dopo aver aggiornato le impostazioni non corrette, clicca su Refresh (Aggiorna) nelle impostazioni DNS di Squarespace. Mentre attendi l'aggiornamento delle impostazioni, considera quanto segue:

  • L'aggiornamento dei record può richiedere tra 24 e 72 ore. Se il record appare correttamente nel pannello DNS del tuo provider, ma viene visualizzato un errore, attendi 72 ore e, poi, clicca nuovamente su Refresh (Aggiorna).
  • Cliccando più volte su Refresh (Aggiorna), il controllo DNS prova diversi server, di cui solo alcuni potrebbero essere stati aggiornati con i nuovi record. Se i risultati visualizzati non sono coerenti, attendi 72 ore prima di aggiornare nuovamente.

click_refresh.jpg

Step 6 - Verifica il tuo dominio

Torna al riquadro Domini. Se le tue Impostazioni DNS mostrano Corretto per tutti i valori nella colonna Dati correnti, il tuo dominio mostrerà un contrassegno giallo e l'indicazione Collegamento in corso.

Dopo che le modifiche si sono completamente propagate e il tuo dominio è connesso correttamente, mostrerà una bandierina verde su cui si leggerà Connesso.

Puoi anche inserire il nome del tuo dominio in una nuova finestra del browser. Se visualizzi il tuo sito, il tuo dominio è collegato correttamente.

Nota:A causa della modalità di propagazione dei record DNS, per un periodo di tempo limitato, il tuo dominio potrebbe funzionare per te e non per i visitatori, o viceversa. In ogni caso, se i record sono corretti e il dominio funziona per alcuni visitatori, attendi 24-72 ore e il dominio sarà disponibile per tutti.

Richiedi maggiore assistenza

Se hai seguito tutti questi step, ma nelle impostazioni sono ancora presenti degli errori, ti consigliamo di contattare il provider del tuo dominio per ricevere maggiore assistenza.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 52 su 193
Controllare i record di collegamento del dominio