Nota: Sebbene le nostre guide più popolari siano state tradotte in italiano, alcune guide sono disponibili solo in inglese.

Riprovare la verifica del dominio Google Workspace

Dopo aver effettuato la registrazione a Google Workspace (in precedenza G Suite), potresti ricevere da Google una richiesta di verifica della proprietà del tuo dominio. Questo significa che Google non è riuscito a verificare automaticamente il tuo dominio durante la configurazione iniziale dell'account. Visualizzerai questo messaggio nel momento in cui accedi a Google Workspace per la prima volta o quando visiti il pannello Google Workspace del tuo sito Squarespace.

Dopo aver risolto eventuali problemi che potrebbero essere la causa del blocco del tuo dominio, puoi inviare nuovamente una richiesta di verifica direttamente dal pannello Google Workspace del tuo sito per completare la configurazione di Google Workspace e accedere alla tua e-mail.

Nota: quando ti registri per la prima volta a Google Workspace, appare un messaggio di errore in Squarespace che indica che Google non è riuscito a verificare il dominio. Questo messaggio, solitamente, scompare una volta terminata la registrazione. Prima di seguire la procedura di risoluzione dei problemi illustrata in questa guida, assicurati di aver completato lo step 3 in Registrazione a Google Workspace.

Step 1 - Sblocca il dominio

Segui questi step per risolvere eventuali errori che potrebbero bloccare la verifica del tuo dominio da parte di Google:

  1. Rimuovi la password dalla tua homepage. Puoi riaggiungerla in seguito.
  2. Imposta il tuo sito su Pubblico dal pannello Disponibilità del sito. Puoi impostarlo nuovamente su Privato o Protetto da password una volta verificato il tuo dominio.
  3. Attiva la tua homepage.
  4. Verifica che la tua homepage non sia una pagina dimostrativa.
  5. Se stai utilizzando un dominio di terze parti per il tuo indirizzo e-mail, verifica che sia collegato correttamente. Se hai collegato il dominio di recente, potrebbe essere necessario attendere 72 ore. (Perché?)
  6. Cambia il tuo dominio principale e imposta il dominio selezionato per il tuo indirizzo e-mail Google Workspace.

Step 2 - Verifica il tuo dominio

  1. Nel menu Home, clicca su Impostazioni, quindi su Google Workspace.
  2. Sotto il messaggio Google non riesce a verificare il tuo dominio, clicca su Riprova.
  3. Aggiorna il tuo browser.

Google non è in grado di verificare il tuo dominio

Non appena questo messaggio scomparirà dal pannello Google Workspace, dovresti poter accedere al tuo account Google Workspace.

Se il tentativo non riesce

Se nel pannello Google Workspace continui a visualizzare Riprova, anche dopo l'aggiornamento, prova a verificare il tuo dominio con un record di verifica TXT o MX:

Aggiungi un record TXT

Il tuo record di verifica TXT inizia con google-site-verification= seguito da una serie di numeri e lettere. 

Se hai un dominio Squarespace:

  1. Apri una scheda privata o in incognito e accedi alla tua Console di amministrazione Google Workspace.
  2. Segui lo Step 1 nella documentazione di Google per ottenere il tuo record di verifica univoco.
  3. In un'altra scheda, accedi al tuo sito Squarespace. Nel Menu principale, clicca su Settings(Impostazioni) e, quindi, su Domains (Domini).
  4. Clicca sul nome di dominio e, quindi, su Advanced Settings (Impostazioni Avanzate).
  5. Clicca sul menu a discesa Aggiungi predefiniti e seleziona Verifica di Google Workspace.
  6. Incolla il record TXT nel campo che appare a destra.
  7. Clicca su Add (Aggiungi).
  8. Torna alla tua console Google Workspace e clicca su Verifica. Potrebbe volerci del tempo prima che Google identifichi il record TXT appena aggiunto.
Suggerimento: per ulteriori informazioni sui preset e sulla modifica delle impostazioni DNS, visita Impostazioni DNS avanzate.

Se hai un dominio di terze parti, segui la documentazione di Google o consulta le loro guide ai record TXT specifiche per provider per aggiungere il record TXT nelle impostazioni DNS dell'host del dominio.

Aggiungi un record di verifica MX

Google potrebbe chiederti di aggiungere un record di verifica MX anziché un record TXT. 

Il codice di verifica MX inizia con una serie di numeri e lettere e termina con mx-verification.google.com. Nella documentazione di Google, questo viene definito "codice di verifica".

Se hai un dominio Squarespace:

  1. Apri una scheda privata o in incognito e accedi alla tua Console di amministrazione Google Workspace.
  2. Nella Console di amministrazione, copia il record MX. Per trovare il record MX, segui la documentazione di Google.
  3. In un'altra scheda, accedi al tuo sito Squarespace.
  4. Aggiungi il tuo record MX.
  5. Torna alla tua console G Suite e clicca su Verifica. È possibile che Google impieghi un po' di tempo per identificare il nuovo record MX appena aggiunto.

Se hai un dominio di terze parti, segui la documentazione di Google sui record MX specifica per provider per aggiungere il codice di verifica MX alle impostazioni DNS dell'host del dominio.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 59 su 379
Riprovare la verifica del dominio Google Workspace